La riabilitazione nella persona anziana

L’invecchiamento è un processo complesso che porta a modifiche al corpo, alla mente e alla capacità di un individuo di partecipare alle attività e ai ruoli quotidiani. La durata della vita sta aumentando e le persone con l’aumentare dell’età devono convivere con molteplici comorbilità.

I fisioterapisti sono nella posizione ideale per aiutare gli anziani a mantenere e migliorare, ove possibile, la loro indipendenza fisica e funzionale. C’è molta letteratura che suggerisce come i fisioterapisti possono usare l’esercizio per migliorare la forza e l’equilibrio e affrontare la significativa preoccupazione delle cadute. Nel trattamento dell’anziano, un fisioterapista deve attingere alle conoscenze di anatomia e fisiologia insieme ai tre principali domini della riabilitazione: riabilitazione neurologica, riabilitazione muscolo-scheletrica e cardio-polmonare.

A cosa serve la fisioterapia geriatrica

La fisioterapia geriatrica aiuta le persone anziane a migliorare l’equilibrio fisico e la forza, aumentare la fiducia nelle proprietà potenzialità e mantenerle attive.

I trattamenti sono tarati sulla base delle capacità attuali dell’individuo e mirati a sviluppare le potenzialità, definite in fisioterapia come capacità funzionali.

Potenziamento capacità funzionali

Quali sono i trattamenti fisioterapici specifici nell’anziano

I tipi di problemi affrontati nella fisioterapia geriatrica sono raggruppati in tre diverse categorie. Una categoria sono i problemi che si verificano perché il paziente semplicemente non usa gli arti o non si esercita. Questi problemi possono essere affrontati ricondizionando attraverso esercizi di mobilità e altri esercizi specifici. Lo scopo primario è quello di ridurre il rischio di sindromi di allettamento o ipomobilità.

Un’altra categoria della fisioterapia geriatrica si occupa del trattamento di malattie cardiovascolari, come malattie cardiache e ictus. Il professionista in fisioterapia ha una serie di strumenti a sua disposizione per lavorare con queste condizioni. È possibile facilitare il paziente attraverso esercizio fisico, idro terapia, stimolazione elettrica, ausili su misura e molto altro ancora.

La terza categoria comprende i  problemi scheletrici. La fisioterapia geriatrica aiuta le persone che hanno questi disturbi, come l’osteoporosi e l’osteoartrite. Questi problemi richiedono un’attenzione speciale poiché l’osteoporosi rende i pazienti più fragili e l’osteoartrite può essere è molto dolorosa.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Open chat
Chiedi consiglio al tuo fisioterapista!