L’utilizzo della Termoterapia

La terapia caldo e freddo (crioterapia)

La termoterapia consiste nell’applicazione del caldo o del freddo allo scopo di modificare la temperatura cutanea, intra-articolare e interna dei tessuti molli con l’intento di migliorare i sintomi di determinate condizioni patologiche. La crioterapia e la termoterapia sono utili coadiuvanti per il trattamento delle lesioni muscoloscheletriche e delle lesioni dei tessuti molli

Applicazione del ghiaccio post infortunio

Applicazione e indicazioni della terapia caldo e freddo

L’obiettivo principale della termoterapia è quello di modificare la temperatura dei tessuti in una zona specifica del corpo e di indurre una risposta biologica circostanti.

  • Utilizzo del Calore: aumentando la temperatura nella zona di applicazione, il flusso sanguigno aumenta per vasodilatazione . Anche il tasso metabolico e l’estensibilità dei tessuti possono migliorare. Il calore aumenta l’assorbimento di ossigeno e accelera la guarigione dei tessuti, aumenta anche l’attività degli enzimi e il tasso catabolico.
  • Utilizzo del Freddo: diminuendo la temperatura invece  il flusso sanguigno diminuisce per vasocostrizione . Sarà seguita da una vasodilatazione  che previene i danni ipossici.  Il metabolismo dei tessuti diminuirà proprio, l’infiammazione, la velocità di conduzione e l’estensibilità dei tessuti. A temperature articolari di 30 ° C o inferiori, l’attività degli enzimi che degradano la cartilagine viene inibita. La riduzione del tasso metabolico limita ulteriori lesioni e aiuta il tessuto a mantenersi vivo durante l’ipossia cellulare che si verifica dopo la lesione.

Terapia del freddo

Ora vediamo un po’ più nel dettaglio come e quando può essere utilizzata, portando benefici nel breve e lungo termine.

Cos’è la terapia del freddo?

La terapia del freddo, o crioterapia, viene solitamente utilizzata nella fase acuta di una lesione dei tessuti molli. Implica l’uso di ghiaccio per raffreddare un’area danneggiata a seguito di una lesione. È molto efficace se utilizzato insieme al principio RICE che significa: Riposo, Ghiaccio, Compressione, Elevazione. La terapia del freddo presenta molti vantaggi nelle prime fasi del trattamento.


Come migliora il dolore la terapia del freddo?

Il principale vantaggio della terapia del freddo è che abbassa il tasso metabolico, questo aiuta il tessuto a rigenerarsi più rapidamente durante il periodo successivo alla lesione. La terapia del freddo ha anche molti altri vantaggi, tra cui:

  • Sollievo dal dolore
  • Riduzione del gonfiore
  • Riduzione del sanguinamento o dei lividi
  • Miglioramento dello spasmo muscolare

Quali sono in vantaggi della crioterapia?

La terapia del freddo porta beneficio soprattutto nelle lesioni dei tessuti molli in fase acuta come:

  • Lesioni da impatto che causano gonfiore o lividi
  • Lesione ai legamenti
  • Lesione muscolare
Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Open chat
Chiedi consiglio al tuo fisioterapista!