Fisioterapia per il dito a scatto

Introduzione

Ogni dito della mano ha la capacità di muoversi liberamente attraverso un intero ROM ( range di movimento ) in flessione ed estensione.

La funzionalità e la forza di tali movimenti sono rese possibili da numerose pulegge sul dito della mano.  Ci sono cinque pulegge anulari (A1-A5) e tre pulegge cruciformi (C1-C3),  che tengono adeso il tendine all’osso.

Si pensa che il dito a scatto sia causato dall’infiammazione e dal successivo restringimento della puleggia A1 del dito colpito, tipicamente il terzo o il quarto. Può anche verificarsi nel pollice e viene quindi chiamato pollice a scatto.  Una differenza di dimensioni tra la guaina del tendine flessore e i tendini flessori può portare ad anomalie del meccanismo di scorrimento provocando un’effettiva abrasione tra le due superfici, con conseguente sviluppo di una progressiva infiammazione tra i tendini e la guaina.

Infiammazione quarto dito della mano

Quali esercizi di fisioterapia sono consigliati?

La fisioterapia è una scienza nota per fornire sollievo da diversi tipologie di dolore. Uno di questi dolori da cui la fisioterapia fornisce sollievo  è il dolore al pollice. Un pollice a scatto è una condizione che blocca l’articolazione del pollice quando piegata. Ciò si verifica a causa dell’infiammazione dei tendini del pollice. La rigidità è uno dei sintomi del pollice a scatto.

Il trattamento cruento  del  pollice a scatto  comprende la chirurgia e l’utilizzo farmaci. Tuttavia, esiste una soluzione complementare o alternativa: la fisioterapiaGli esercizi di fisioterapia possono alleviare la condizione del pollice a scatto. 

Ecco alcuni esercizi che possono aiutarti a migliorare il dolore e rendere più fluido il movimento:

L’esercizio di compressione della palla

Poiché un pollice a scatto è causato dall’infiammazione del tendine del pollice, l’esercizio di compressione della palla funziona bene nel rilassare i suoi sintomi come rigidità, schiocco e sensazione di clic. In un esercizio di compressione della palla, i fisioterapisti ti daranno una palla morbida e ti istruiranno a spremere la palla applicando una pressione con le dita. Puoi applicare più forza con il pollice interessato poiché aiuterà a rafforzare il muscolo del pollice colpito. Vedrai buoni risultati se esegui questo esercizio tre o quattro volte al giorno per una decina di minuti.

L’esercizio del dito piegato in flessione

Questo è un esercizio piuttosto semplice. In questo esercizio, devi piegare il pollice verso l’interno verso il palmo e toccare la punta di ogni dito iniziando dal primo all’ultimo. Mantieni la posizione di toccare ogni dito per circa 10 secondi. Questo rafforzerà e allenterà allo stesso tempo il tendine. Puoi fare anche  questo esercizio tre o quattro volte al giorno.

L’esercizio di resistenza

L’esercizio di resistenza è un ottimo esercizio non solo per rafforzare il pollice, ma anche per aumentare la forza di tutte le dita. Per eseguire questo esercizio, metti semplicemente uno o due elastici intorno alle dita, incluso il pollice attivato. Ora spingi delicatamente le dita verso l’esterno come se volessi aprire il palmo. Assicurati che gli elastici forniscano una buona resistenza e in caso contrario aggiungi altri elastici. 

L’esercizio degli estensori delle dita

L’estensore è un altro semplice esercizio da eseguire per un pollice a scatto. Questo esercizio è noto per funzionare sui tendini opposti. Per eseguire l’esercizio degli estensori, è sufficiente posizionare la mano su un tavolo con il palmo rivolto verso il basso. Ora solleva delicatamente ogni dito e il pollice giro dopo giro, uno alla volta. Cerca di sollevarlo il più possibile senza dolore. 

 Con l’aiuto degli esercizi sopra menzionati, sarai in grado di rilasciare la tensione nei tuoi tendini e ottenere sollievo dai sintomi del pollice a scatto. Per saperne di più sugli esercizi e per ottenere un aiuto professionale, contattami per una valutazione e un trattamento personalizzato.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Open chat
Chiedi consiglio al tuo fisioterapista!